Peperoncino del Duca

formaggio al peperoncino del duca

Un formaggio misto dal gusto deciso e piccante

Un particolare formaggio del Caseificio Val d’Apsa, ottenuto con una miscela di latte vaccino e ovino e l’aggiunta di peperoncino frantumato

Con questo aroma, ricavato da una pianta tipica dei climi caldi, il formaggio è arricchito di un sapore gradevole e moderatamente piccante. Il ‘Formaggio al Peperoncino del Duca’ si presenta come una forma rotondeggiante canestrata; la crosta è sottile e di colore paglierino, con la presenza di pezzettini di peperoncino. La pasta interna rimane molto morbida e friabile con una leggera occhiatura tipica di tutte le caciotte.

È un tipo di formaggio che non ha bisogno di una lunga stagionatura. Solitamente occorrono dai 15 ai 20 giorni prima che il prodotto sia pronto per essere venduto. Il sapore rimane piuttosto leggero anche se aromatizzato con una pianta tendenzialmente piccante.

Generalmente viene servito a temperatura ambiente anche se è consigliabile conservarlo in frigo, dal quale toglierlo poche ore prima di essere consumato. È formaggio da gustarsi in più modi: con altri formaggi per piccoli stuzzichini, con del buon pane, fuso da spalmare su piccoli crostini oppure come condimento per primi piatti al forno.

Condividilo con chi vuoi

icona
Conservazione

in frigo da +2° a + 6°C per un massimo di 9 mesi - Forma intera

GUSTALO CON UNA LETTURA
Array

Consigliamo di gustare questo formaggio leggendo questo libro

CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO

L’ultimo libro della trilogia più sensuale degli ultimi anni. Protagonisti gli ormai famosissimi Anastasia Steele e Christian Grey in un crescendo di erotismo, passione e sentimento. “Cinquanta sfumature”, il cui successo senza precedenti ne ha fatto un vero e proprio caso editoriale ponendolo al primo posto in tutte le classifiche del mondo, è proprio quel che ci vuole per accompagnare i nostri formaggi più “piccanti”.

Secondo noi anche queste non sono niente male...

Hei! Vuoi vedere dal vivo come facciamo i nostri formaggi e assaggiarli?

Scopri come >